giovedì 21 agosto 2014

Confettura di prugne

Quest'anno il nostro piccolo alberello di prugne ci ha regalato un raccolto ragguardevole.  E' una qualità dalla polpa ben soda e gustosa, ma poiché la quantità era discretamente abbondante una parte è finita in confettura. 





 Sarà per la bontà della materia prima, sarà per l'affidabilità della ricetta della mia amica Betti ne è uscita una confettura deliziosa.  

Ingredienti:

1 kg. di prugne  scure pesate già private del nocciolo e tagliate a pezzi
600 g. zucchero
la scorza e il succo di un limone (io però ne ho utilizzati due per accentuare il carattere asprigno che volevo ottenere)

Lasciare a macerare per una notte intera tutti gli ingredienti in una ciotola; il giorno seguente cuocere a fuoco lento fino ad ottenere la consistenza desiderata, ma comunque non meno di un'ora. Io ho cotto per un'ora e quindici minuti. Alla fine ho dato un giro col mixer ad immersione.





Una delizia, già me la pregusto a guarnizione di una crostata, ma per il momento vedo di tenermi alla larga: è troppo buona.



2 commenti:

  1. la confettura sarà sicuramente buona, ma le foto sono bellissime!!

    RispondiElimina
  2. Eva, tu sai che ti voglio bene, vero?

    RispondiElimina