venerdì 1 agosto 2014

Torta Fregoloti

Sono imperdonabile: più volte sono stata lì lì per scrivere e poi, il registrare qualcosa in questo malconcio diario, passa sempre in secondo piano perché qualcosa di più importante da fare in casa.





Va beh, in breve ecco l'ultima cosa sfornata: un ricetta che, tanto per cambiare viene dalla mia amica Marina. Essendo una ricetta tradizionale ce ne saranno chissà quante versioni, tutte di sicuro accreditatissime, ma questa mi ha passato la mia amica e questa io faccio e registro qui:



Ingredienti:

250 g burro
250 g. mandorle spelate
250 g. zucchero
250 g. farina

Inizio togliendo dal frigo il burro in modo che quando lo utilizzerò possa essere freddo, ma non    eccessivamente duro, poi trito molto grossolanamente le mandorle. In una ciotola, unisco farina, le mandorle tritate e lo zucchero.  Scaldo il forno a 150°.

Taglio il burro a pezzetti e lo unisco velocemente agli altri ingredienti e ne faccio  delle palline, i fregoloti, appunto.

Rivesto una teglia da forno con della carta e verso l'impasto che ho ottenuto.  Cerco di ottenere  un rettangolo in più regolare possibile sia nelle dimensioni che nello spessore.

Lascio in forno per 18 minuti. Appena la sforno, la taglio in quadrati il più regolari possibili e, una volta freddi, li metto in una scatola di latta per conservarli anche a lungo.

Squisita servita anche dopo pranzo con il caffè o per merenda con un bel bicchiere di latte.






2 commenti:

  1. Adoro i dolci con le mandorle, bellissime anche le foto!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre troppo buona, la mia cara mica, Eva.

      Elimina